Nei casi di cicli mestruali problematici o in presenza di fattore maschile di liquido seminale debole, allora lo sperma può essere potenziato in laboratorio, provocando, nel contempo, la stimolazione delle ovaie con medicinali somministrati per via orale o iniettabili.

Il monitoraggio è realizzato con ecografia ed esami del sangue, mentre l’inseminazione intrauterina è completamente indolore.