Medicina - Ginecologia

Si tratta di un metodo chirurgico che offre la possibilità di realizzare la maggior parte degli interventi chirurgici ginecologici senza ferite, con piccoli fori praticati sul ventre, di 4-10 mm di diametro, e l’uso di una videocamera speciale.

L’isteroscopia fornisce la possibilità di controllare e di operare chirurgicamente all’interno dell’utero, cosa impossibile con qualunque altro metodo.

Nei casi di cicli mestruali problematici o in presenza di fattore maschile di liquido seminale debole, allora lo sperma può essere potenziato in laboratorio, provocando, nel contempo, la stimolazione delle ovaie con medicinali somministrati per via orale o iniettabili.

 Il TESE è un metodo molto efficace di terapia per due categorie di uomini

1) soggetti con assenza di spermatozoi nel liquido seminale,
2) soggetti da cui non è possibile estrarre sperma fisiologicamente.

La FIVET con l’uso di ovociti donati interessa donne che non dispongono di ovociti propri perché in menopausa. È una procedura comprovata dal punto di vista scientifico, con risultati straordinari che, nei centri specializzati, supera il 50% di successo.