Negli ultimi anni, il progresso della tecnologia ha consentito di allungare i tempi di attesa degli embrioni all’interno del laboratorio di embriologia, fino al 5° - 6° giorno dalla fecondazione.
Gli eventuali vantaggi del trasferimento in utero di embrioni al 5° giorno sono numerosi:


Embriotransfer di Blastocisti
• Le blastocisti presentano maggiori successi di gravidanza perchè quanto più gli embrioni restano in laboratorio, tanto più si rileva la loro qualità e quindi si selezionano i migliori.
• L’interno dell’utero è più adatto alla fase di sviluppo dell’embrione
• Con l’uso dell’embrioscopia ed il monitoraggio analitico dell’evoluzione fetale fino a che l'embrione diventa blastociste, può essere ancora migliore la selezione degli embriori da trasferire, con maggiori probabilità di impianto.

Tuttavia, esiste sempre la possibilità che nessuno degli embrioni riesca a raggiungere la fase di blasticiste, per cui si interrompe il ciclo di trattamento senza embriotransfer. Solo per una donna con embrioni di buona qualità al terzo giorno, vale la pena attendere fino al quinto giorno, ma in laboratori che sono dotati della necessaria esperienza per prorogare la coltura del feto.